CORSI DI AGGIORNAMENTO MEDIATORI – 18 ORE – PROGRAMMAZIONE 2017/2018


Corsi di aggiornamento per mediatori 2017/2018 ex D.M. 180/2010 e s.m.i.

  • 06 – 07 – OTTOBRE 2017  —- Aggiornamento di 18 ore —– (Livorno); N.B. In corso di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati di Livorno.
  • 13 – 20 – OTTOBRE 2017  —- Aggiornamento di 18 ore —– (Lecce);
  • 24 – 25 – NOVEMBRE 2017  —- Aggiornamento di 18 ore —– (Brescia);
  • 05 – 12 – DICEMBRE 2017 —- Aggiornamento di 18 ore —– (Casarano);
  • 19 – 26 – GENNAIO 2018 —- Aggiornamento di 18 ore —– (Reggio Emilia);
  • 16 – 23 – FEBBRAIO 2018 —- Aggiornamento di 18 ore —– (Bari);
  • 16 – 23 – MARZO 2018 —- Aggiornamento di 18 ore —– (Milano);
  • 13 – 20 – APRILE 2018 —- Aggiornamento di 18 ore —– (Rimini);
  • 18 – 25 – MAGGIO 2018 —- Aggiornamento di 18 ore —– (Lecce).

Tutti i corsi sopra elencati sono in corso di accreditamento presso l’Ordine degli Avvocati del Foro di appartenenza.

Per potersi iscrivere ad uno dei corsi sopra indicati cliccate su “Modulo di Iscrizione“.

COSTO :   € 150,00 per il corso di aggiornamento di 18 ore.

Una volta compilato il modulo di iscrizione inviarlo in una delle seguenti modalità:

EFFETTUARE IL BONIFICO SOLO DOPO AVER RICEVUTO LA CONFERMA DI ATTIVAZIONE DEL CORSO.

Clicca per scaricare il Programma del Corso di Aggiornamento di 18 ore.

PROGRAMMA DEL CORSO

PRIMA GIORNATA (DURATA 9 ORE)

 

MEDIAZIONE, CONDIZIONE DI PROCEDIBILITA’ E RAPPORTI CON IL PROCESSO

  • La mediazione obbligatoria secondo l’art.5 D.Lgs. 28/2010
  • La gestione del primo incontro di mediazione e il suo carattere effettivo
  • Il ruolo dell’avvocato durante il primo incontro e nel corso della procedura
  • Il verbale di mancata partecipazione o rifiuto di collaborazione di una parte: caratteristiche e contenuti
  • Casi giurisprudenziali sull’effettività del primo incontro: dalla presenza effettiva delle parti al divieto di farsi rappresentare dal proprio avvocato.
  • Svolgimento del procedimento di mediazione: caratteristiche generali
  • La proposta del mediatore: quando e perché
  • Responsabilità del mediatore e dell’avvocato in procedimenti di mediazione: casi giurisprudenziali
  • Casi pratici: la mediazione con le banche; mediazione e decreto ingiuntivo; l’usucapione

SECONDA GIORNATA (DURATA 9 ORE)

LE TECNICHE DI NEGOZIAZIONE

  • Il corretto approccio al primo incontro, come superare efficacemente la prima fase e vincere le resistenze
  • L’analisi del conflitto: la ricerca dei reali bisogni e dei motivi sottesi alla materia della controversia
  • Lateralità e verticalità in mediazione: la capacità di ricercare soluzioni alternative alla logica comune
  • Le competenze creative e psicologiche del mediatore: la multidisciplinarietà oltre il diritto
  • Le tecniche in pratica: sospensione del giudizio, fiducia, ascolto attivo, brainstorming, comunicazione verbale e non verbale, ristrutturazione e scomposizione del conflitto
  • Casi pratici ed esercitazioni